INSALATA RUSSA

Che vita avventurosa per questa insalata! Non si conoscono neppure esattamente i suoi natali. Chi la fa nascere a Mosca, creata dalla fantasia di Lucien Olivier, chi dice che a inventarla fu un cuoco piemontese di Casa Savoia per ospiti russi in visita a Torino e che per questo fu chiamata all’Italiana.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

  • 100 grammi di carote
  • 100 grammi di patate
  • 100 grammi  di pisellini surgelati
  • 50 grammi di cetriolini sott’aceto
  • 50 grammi di capperi piccoli sott’aceto

 

MAIONESE INGREDIENTI:

  • 1 uovo freddo
  • 2 pizzichi di sale
  • 2 cucchiai di limone o aceto bianco
  • 230 grammi di olio di girasole freddo
  • 1 cucchiaino di senape

 

PROCEDIMENTO:

Taglio a dadini 100 grammi di carote e 100 grammi di patate.

Cuocio le carote in acqua bollente salata per 3 minuti, aggiungo le patate e faccio bollire per altri 5 minuti. Le scolo e le raffreddo in acqua e ghiaccio. Asciugo con carta da cucina.

Taglio anche 50 grammi di cetriolini sott’aceto.

Sbollento 100 grammi  di pisellini surgelati, li raffreddo e li asciugo.

Metto tutti gli ingredienti in un’insalatiera e unisco 50 grammi di capperi piccoli sott’aceto.

Condisco con alcune cucchiaiate di maionese ottenendo un composto cremoso.

MAIONESE:

verso nel bicchiere un uovo freddo di frigo. Aggiungo 230 gr di olio di girasole freddo, due pizzichi di sale, due cucchiai succo di limone o aceto bianco e un cucchiaino di senape.  Accendo il minipimer e lo poso sul fondo del bicchiere restando ferma per 5 secondi. Appena la maionese si addensa sollevo il minipimer lentamente e, verso la fine, muovo su e giù nella massa con energia.


Seguite il Gusto di un Tempo anche su: