I SUGOLI

Buonissimi e recentemente rivalutati come un dessert goloso con il fascino dei cibi antichi.

Ma quale sarà la “chiave” per renderli strepitosi?? Guardate e scoprite!

 

ingredienti_sugoli

PROCEDIMENTO:

Sugoli morbidi.

Per ogni bicchiere da 125 cc occorre un cucchiaio di farina di grano tenero. Se il mosto non fosse abbastanza dolce potete aggiungere dello zucchero secondo il vostro gusto.

Faccio scaldare il mosto tenendone da parte un paio di bicchiere.

Stempero la farina con il mosto freddo ottenendo un composto liscio e senza grumi.

Aggiungo un mestolo di mosto caldo. Lo verso attraverso un colino a trama fitta mescolando con una frusta.

Cuocio per almeno un’ora mescolando continuamente, si attaccano con facilità, bisogna stare attenti.

Non diminuite i tempi perché altrimenti i sugoli risultano indigesti e provocano acidità di stomaco, insomma non sono buoni.

Per una preparazione più consistente calcolate 1 cucchiaio di farina in più ogni 4 bicchieri di mosto.

Il fioretto di mais renderà il dolce più rustico e compatto, ma ugualmente buono.

Una terrina di sugoli veniva conservata fino a Natale. Erano messi in credenza e pian pianino sulla superficie si formava una fitta muffa verdognola chiamata “la barba”.

Contro tutte le regole igieniche dell’HACCP, tolta la barba, i sugoli erano ancor più buoni, parola mia!


Seguite il Gusto di un Tempo anche su: